Thomas e le sue idee innovative da giovane agricoltore a Collepietra

Data
16.03.2020

Thomas e le sue idee innovative da giovane agricoltore a Collepietra

È nato prima l'uovo o la gallina? Su questo dilemma si sono scervellati per secoli già i grandi filosofi dell'antica Grecia. Per Thomas Resch del maso Mortnerhof a Collepietra, tuttavia, la risposta è semplice: né l'uno né l'altra! Per il giovane e intraprendente contadino altoatesino, infatti, prima di tutto c'è l'idea.

Thomas Resch è nato al maso Mortnerhof, ai margini di Collepietra. Da lassù lo sguardo spazia in lungo e in largo: da una parte, si posa su Bolzano e sulla Costiera della Mendola; dall'altra, si spinge verso la Valle Isarco fino all'Alpe di Siusi e allo Sciliar.
Per quanto splendida, tuttavia, non è stata (solo) la vista del magnifico paesaggio altoatesino a far maturare nel giovane la decisione di restare al maso e seguire le orme dei genitori. Sono stati, piuttosto, il rispetto nei confronti della storia del maso e il valore attribuito a quanto costruito dalle generazioni che lo hanno preceduto, uniti alla consapevolezza di avere la piena libertà di prendere l'iniziativa e introdurre innovazioni con il pieno appoggio della sua famiglia. 

Meglio un uovo oggi E una gallina domani

Perché Thomas ne è convinto: non meno importante che saper rispettare e sfruttare l'eredità ricevuta è avere il coraggio di aprirsi alla novità e realizzare idee audaci. Promuovere, insomma, la coesistenza di vecchio e nuovo, che lungi dall'essere in contrasto si rafforzano l'un l'altro.
Naturalmente, non è così semplice. Ogni nuova impresa ha una componente di rischio e non tutti sono disposti a mettersi in gioco. Thomas, tuttavia, non si lascia frenare. «Chi non rischia nulla non ci guadagna mai nulla!», afferma deciso.

Cosa c'entra tutto questo con il dilemma dell'uovo e della gallina?
Ebbene, per il giovane e moderno agricoltore il proverbiale chi non risica non rosica si è tradotto in un pollaio e, in tal modo, nella creazione di un nuovo ramo aziendale, che si è andato ad affiancare all'attività storica del maso: la produzione di latte e latticini. L'idea di aggiungere una seconda attività produttiva gli è venuta quando era ancora studente alla scuola di agraria – e l'uovo e la gallina sono stati la diretta conseguenza della sua attuazione. Oggi, il Mortnerhof conta 250 galline ruspanti che razzolano in un recinto di oltre 1.000 m² dotato di stalla e depongono fino a 230 uova al giorno.

Le uova finiscono quasi tutte a Collepietra, acquistate da famiglie e privati come anche da negozianti e ristoratori. Una circostanza, questa, di cui Thomas va particolarmente fiero. Perché un altro caposaldo della sua filosofia è il principio della sostenibilità, che l'intraprendente pollicoltore cerca di concretizzare accorciando le distanze tra produttore e consumatore.
Proprio dall'importanza attribuita alla sostenibilità e dallo spirito di iniziativa di Thomas è nata anche un'altra idea: aprire insieme ad altri agricoltori una bottega giù in paese in cui gli abitanti di Collepietra possano acquistare prodotti agricoli direttamente dai contadini e allevatori della zona. Con questa nuova piattaforma, tra l'altro, Thomas intende condividere con altri giovani un po' della fortuna che lui stesso ha sperimentato grazie al sostegno dei suoi genitori e mostrare loro la via verso un successo simile.


Allo stesso tempo, il progetto della bottega mostra il profondo attaccamento di Thomas all'Alto Adige e a Collepietra, legame che si esprime anche attraverso la sua attiva partecipazione in seno a svariate associazioni.
Un rapporto speciale lo unisce alla banda musicale del paese, e proprio la musica gli offre la distrazione perfetta quando ha bisogno di una pausa dal lavoro nel maso. Se di tanto in tanto faccia la serenata con il flicorno alle sue galline è un segreto commerciale –
ma chi un po' lo conosce non ne sarebbe particolarmente sorpreso: Thomas è un vulcano di idee e una fonte inesauribile di sorprese!

Per inciso e senza voler entrare nel merito di riflessioni filosofiche, l'annosa questione dell'uovo e della gallina è stata risolta ormai da tempo dai ricercatori: le galline sono uccelli, che hanno fatto la propria apparizione su questa Terra circa 150 milioni di anni fa; le uova, invece, esistevano già oltre 300 milioni di anni fa. Ergo è nato prima l'uovo. Ma a Thomas tutto questo è del tutto indifferente.

 

Mir Kloatznstingl

"Mir Kloatznstingl" sono storie di Collepietra, chi siamo, cosa facciamo, cosa amiamo e cosa ci muove. LasciateVi ispirare dei nostri video: Respira la nostra vita, senti il nostro battito cardiaco, la nostra sensazione di vita.
Autore: Sonnleiten Dolomiten Residence