Prato autunnale Latemar e del Corno d'Ega | © Gabriel Eisath
Prato autunnale Latemar e del Corno d'Ega | © Gabriel Eisath
Crochi d'autunno Latemar | © Gabriel Eisath
Crochi d'autunno Latemar | © Gabriel Eisath
Latemar Estate cielo blu fiori rosa | © Jens Staudt
Latemar Estate cielo blu fiori rosa | © Jens Staudt
Latemar
Dolomiti Patrimonio mondiale UNESCO 
Mountain Pass Logo 2
Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini
Latemar - dolomiti patrimonio mondiale unesco

Il Latemar, il gigante delle Dolomiti

Avventure nel cuore incontaminato della natura

Se cerchi avventure che ti portino nel cuore silenzioso e selvaggio della natura, qui sei nel posto giusto. Il massiccio del Latemar si trova a ovest delle Dolomiti e segna il confine tra l'Alto Adige e il Trentino. Ai piedi della montagna troverai il Latemarium, con i suoi sentieri e percorsi emozionanti dove potrai esplorare e conoscere meglio la natura, l'agricoltura alpina, l'arte e altro ancora. E poi, il labirinto del Latemar: trova la tua strada tra le rocce millenarie, mentre ammiri scorci da sogno. Un profilo frastagliato che emoziona, soprattutto quando si specchia nelle acque arcobaleno del Lago di Carezza, il lago che abbraccia con le sue cime imponenti.

Per chi ama la mountain bike il Giro del Latemar rappresenta una delle sfide più avvincenti: in cinque ore si percorrono quasi 40 km attorno al gigante delle Dolomiti. E in inverno, le infinite distese di neve e le piste da sci di Obereggen e Carezza trasformano il Latemar in un olimpo dello sport invernale!

01
Enrosadira Occhio di legno Unesco | © Ph. G.Pichler
Obereggen
Impianti sotto il Latemar
Escursione di fine estate con vista sul Latemar | © Alex Filz
Escursioni invernali
nel Latemar
Latemar Estate cielo blu fiori rosa | © Jens Staudt
Le bambole del Latemar
Leggende delle Dolomiti
Tracce nella neve Latemar | © Valentin Pardeller

Latemar:

Quattro curiosità sul Latemar:

  • Il Latemar cambia forma da ogni prospettiva. A seconda di dove ti trovi, potrai quindi vedere un profilo sempre diverso: questo rende il suo fascino multiforme, nel vero senso del termine. 
  • Montagna solitaria? Sì, il Latemar è meravigliosamente solitario e tranquillo: un modo per avvicinarsi alla quiete della natura. Qui, puoi riposare le tue gambe stanche solo al rifugio alpino "Torre di Pisa". 
  • Lo sapevi che i suoi sentieri sono i protagonisti di un libro? Proprio nel celebre Labirinto del Latemar infatti è ambientato il romanzo "Poirot e i quattro" di Agatha Christie. 
  • I boschi del Latemar costituiscono una delle aree forestali più belle d'Europa. Qui, oltre a pregiate essenze di legno, crescono anche gli alberi per produrre quello che viene chiamato “legno di risonanza”. Un legno leggero amato dai liutai, che lo usano per costruire violini. Ma anche pianoforti, chitarre e corni alpini. Una vera orchestra del bosco, di qualità rigorosamente altoatesina.
Mountain Pass
1 tessera- 17 impianti di risalita - 3 montagne

Utilizza 17 impianti di risalita nel cuore delle Dolomiti-Patrimonio Mondiale UNESCO sul CatinaccioLatemar e sullo Sciliar durante 3 giorni o 5 giorni a scelta all’interno di 7 dal primo giorno d’utilizzo.

Maggiori informazioni