Top

Giro del Catinaccio

Carezza, Nova Levante
Aggiungi ai preferiti
Difficoltà
Difficile
Durata
5:00
Durata in ore
Distanza
11.5
Distanza in km
Stato
chiuso
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

Se si decide di fare un'escursione in Val d'Ega, si possono vivere le Dolomiti, Patrimonio Naturale dell'Umanità UNESCO, con le sue imponenti montagne come il Catinaccio e il Latemar, in molti modi diversi. Sia con tranquille passeggiate tra le malghe, dove l'imponente sfondo delle montagne è visibile all'orizzonte, sia con impegnative escursioni in montagna, dove si possono vivere le Dolomiti da vicino e in mezzo a tutto questo.

Se si vuole esplorare da solo lo splendore unico della regione, si può fare l'incantevole giro intorno al gruppo del Catinaccio. Seguendo le orme del re dei nani Laurino, a cui secondo la leggenda le Dolomiti devono il loro magico bagliore al tramonto, l'impressionante escursione in quota inizia al Rifugio Fronza alle Coronelle. Su una distanza totale di 12 chilometri, si sale a circa 800 metri di altitudine.

Lungo il percorso si attraversano lo Passo delle Coronelle e il Cigoladepass, nonché il sentiero Masarè. Sulla via del ritorno al punto di partenza, la vista sulle cime e sulle valli circostanti è sempre libera e mostra la bellezza del paesaggio in tutto il suo splendore.

Dati percorso
Difficile
Lunghezza
11,5 km
Durata
5 h 00 min
Salita
800 m
Discesa
800 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
2.631 m
Punto più basso
2.120 m
Indicazioni

Direttamente dal centro di Nova Levante porta la cabinovia Laurin I alla Malga Frommer (1743 m), da dove prendere comodamente la cabinovia König Laurin I & II per raggiungere il Rifugio Fronza alle Coronelle (2337 m). Una volta giunti in cima, la Laurins Lounge invita a godere di una splendida vista panoramica, prima di proseguire su sentieri scoscesi attraverso il sentiero [550] fino al Passo delle Coronelle (2630 m). Gli escursionisti marciano lungo il pendio in facile discesa, prima di raggiungere il Passo del Cigolade (2550 m) attraverso il sentiero [541]. In mezzo al bizzarro paesaggio roccioso, durante l'ardua salita sul sentiero [541] si riesce a godersi una vista mozzafiato sulla Val di Fassa. Seguendo il sentiero [541] si raggiunge il Rifugio Roda di Vaèl (2280 m) & la Baita M. Pederiva (2.275 m). Da qui parte il sentiero Masarè (Hirzelsteig) [549] e si raggiunge il monumento Christomannos, l'aquila di bronzo di 2,70 metri. Da qui si segue il sentiero Masarè inferiore [539], [552] e [549], un sentiero escursionistico facile e molto utilizzato che collega il Rifugio Roda di Vaèl con il punto di partenza al Rifugio Fronza alle Coronelle.

Alternativa: Prendere la seggiovia Paolina fino al Rifugio Paolina (2125 m), da dove inizia l'itinerario. Da qui procedere lungo i segnavia [539] e [549] fino a raggiungere il Rifugio Roda di Vaèl (2280 m) & la Baita M. Pederiva (2.275 m). Proseguire sul sentiero [541] superando il Passo delle Cigolade (2550 m) e poi, lungo il sentiero [541] e [550] fino al Passo delle Coronelle (2630 m). Dal Passo delle Coronelle scendere al Rifugio Fronza alle Coronelle (2337 m) e al Rifugio Laurins Lounge e poi ritornare sui sentieri [549] e [552] al Rifugio Paolina.


Mezzi pubblici

Il punto di partenza dell‘escursione è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Con la linea autobus:
- 180 da Bolzano, Ponte Nova,
- 180 o 184 da Carezza, Passo Costalunga
- 184 da Pietralba, Monte San Pietro, Nova Ponente, Stenk (oppure 181 e cambio 180)
- 184 da Obereggen, Ega (oppure 184 e cambio 180)
- 187 da Collepietra, San Valentino (oppure 182 e cambio 180)
- 180 dalla Val di Fassa

Fermata: Nova Levante centro (Despar). Ricerca dell'orario online sul sito Alto Adige mobilità: www.altoadigemobilita.info

Come arrivare

Il punto di partenza dell‘escursione è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Con la linea autobus:
- 180 da Bolzano, Ponte Nova,
- 180 o 184 da Carezza, Passo Costalunga
- 184 da Pietralba, Monte San Pietro, Nova Ponente, Stenk (oppure 181 e cambio 180)
- 184 da Obereggen, Ega (oppure 184 e cambio 180)
- 187 da Collepietra, San Valentino (oppure 182 e cambio 180)
- 180 dalla Val di Fassa

Fermata: Nova Levante centro (Despar). Ricerca dell'orario online sul sito Alto Adige mobilità: www.altoadigemobilita.info

In auto:
Destinazione: Nova Levante
Parcheggio: Parcheggio cabinovia

Dove parcheggiare

Parcheggio: parcheggio alla cabinovia Nova Levante Laurin I, https://g.page/Kabinenbahn?share

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Nova Ponente
LATEMAR.360°
Distanza 1,0 km
Durata 30 min
Salita 144 m
Discesa 144 m
Stato
chiuso
Nova Ponente
Escursione dal Passo Oclini al Corno Bianco
Distanza 1,5 km
Durata 56 min
Salita 306 m
Discesa 9 m
Stato
chiuso
Carezza, Nova Ponente, Nova Levante
Alta Via dal Latemar al Catinaccio/Rosengarten
Distanza 25,8 km
Durata 6 h 30 min
Salita 657 m
Discesa 874 m
Stato
chiuso
Carezza, Nova Levante
Escursione primaverile alla baita Messnerjoch
Distanza 3,9 km
Durata 1 h 16 min
Salita 242 m
Discesa 242 m
Nova Levante, Collepietra
Sentiero del Montalto di Nova (Taltbühl)
Distanza 12,2 km
Durata 3 h 36 min
Salita 452 m
Discesa 452 m
Carezza, Nova Ponente, Nova Levante
Hike & Bike | Obereggen - Re Laurin Tour
Distanza 36,2 km
Durata 5 h 07 min
Salita 2.226 m
Discesa 2.584 m
Stato
chiuso
Mountain Pass
1 tessera- 17 impianti di risalita - 3 montagne

Utilizza 17 impianti di risalita nel cuore delle Dolomiti-Patrimonio Mondiale UNESCO sul CatinaccioLatemar e sullo Sciliar durante 3 giorni o 5 giorni a scelta all’interno di 7 dal primo giorno d’utilizzo.

Maggiori informazioni