Trekking tra Catinaccio e Sciliar - 1. tappa

Nova Levante, Carezza
Aggiungi ai preferiti
Categoria
Difficoltà
Difficile
Durata
5:30
Durata in ore
Distanza
12.7
Distanza in km
Stato
chiuso
Periodo consigliato
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago
Set
Ott
Nov
Dec

La prima tappa parte da Nova Levante e porta sul "sentiero del Masarè" (Hirzl) fino al primo quartiere di sosta, il rifugio Roda di Vael.

Dati percorso
Difficile
Lunghezza
12,7 km
Durata
5 h 30 min
Salita
1.221 m
Discesa
88 m
Tecnica
Impegno fisico
Paesaggio
Punto più alto
2.300 m
Punto più basso
1.163 m
Indicazioni

Partenza a Nova Levante al grande parcheggio della cabinovia di Nova Levante, la dove si fermano anche i Bus. Partenza in direzione sentiero [3A] fino l’albergo Rechenmachers Rosengarten. Seguiamo il sentiero [15] fino il bivio del sentiero [16B] verso la Malga Heinzen con possibilità di sosta (1.680 m). Da qui ai prati di Colbleggio fino al parcheggio dell´albergo Jolanda (la strada Nigra deve essere attraversata). Un po’ prima dell’albergo, a sinistra, attraversando il prato – andiamo avanti sul sentiero [16] e sentiero [1] fino al Rifugio Coronelle (2.339 m), il quale in alcune carte è registrato come il Rifugio Fronza alle Coronelle oppure come Rif. A. Fronza. Sul „sentiero del Masarè“ (Hirzl)– via [549] – ci porta lungo il fondo della parete orientale del gruppo del Catinaccio. Al di sotto della Vetta del Duca di Pistoia, la via si biforca e esiste perciò la possibilità di prendere la via [552] al rifugio Paolina (possibilità di pernottamento, 2.125 m) o di rimanere sulla via [549] sulla parte più stretta del „sentiero del Masarè“. L’ultimo è conosciuto come un sentiero un pò più difficile, ma predispone del necessario per garantire contro eventuali pericoli (attenzione al suolo bagnato). Entrambe le vie si incontrano di nuovo al monumento Christomannos (2.349 m). Il „sentiero del Masarè“ porta dopo circa 2 km verso il rifugio Roda di Vael (2.283 m) e Baita M. Pederiva (2.275 m), al primo quartiere di sosta per la notte con magnifica vista attorno al mondo delle montagne circostanti.

Variante: Partenza a Nova Levante con la cabinovia fino alla Malga Frommer (1.743 m). Seguiamo il sentiero [15] e sentiero [1] in direzione Rif. A. Fronza.

Punto di partenza: parcheggio cabinovia Nova Levante, 1.160 m
Pernottamento: rifugio Roda di Vael, 2.283 m, tel. 0462 764450, cell. 335 6750325
Punto più alto: rifugio Fronza alle Coronelle, 2.339 m
Possibilità di ristoro: malga Heinzen, rifugio Fronza alle Coronelle, rifugio Paolina, rifugio Roda di Vael.

Mezzi pubblici

Il punto di partenza dell‘escursione è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Con la linea autobus:
- 180 da Bolzano, Ponte Nova,
- 180 o 184 da Carezza, Passo Costalunga
- 184 da Pietralba, Monte San Pietro, Nova Ponente, Stenk (oppure 181 e cambio 180)
- 184 da Obereggen, Ega (oppure 184 e cambio 180)
- 187 da Collepietra, San Valentino (oppure 182 e cambio 180)
- 180 dalla Val di Fassa

Fermata: Nova Levante centro (Despar). Ricerca dell'orario online sul sito Alto Adige mobilità: www.altoadigemobilita.info

Come arrivare

Il punto di partenza dell‘escursione è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Con la linea autobus:
- 180 da Bolzano, Ponte Nova,
- 180 o 184 da Carezza, Passo Costalunga
- 184 da Pietralba, Monte San Pietro, Nova Ponente, Stenk (oppure 181 e cambio 180)
- 184 da Obereggen, Ega (oppure 184 e cambio 180)
- 187 da Collepietra, San Valentino (oppure 182 e cambio 180)
- 180 dalla Val di Fassa

Fermata: Nova Levante centro (Despar). Ricerca dell'orario online sul sito Alto Adige mobilità: www.altoadigemobilita.info

In auto:
Destinazione: Nova Levante
Parcheggio: Parcheggio cabinovia

Dove parcheggiare

Parcheggio: parcheggio alla cabinovia Nova Levante Laurin I, https://g.page/Kabinenbahn?share

Potrebbe interessarti anche...
Scopri i tour correlati
Carezza, Nova Levante
Dolomites World Heritage Geotrail - 3a tappa: dal Passo di Costalunga al Rifugio Alpe di Tires
Distanza 15,4 km
Durata 6 h 25 min
Salita 1.792 m
Discesa 1.094 m
Carezza, Nova Levante
Trekking di quattro giorni al Catinaccio e sul territorio dello Sciliar
Distanza 49,3 km
Durata 17 h 49 min
Salita 4.209 m
Discesa 4.209 m
Stato
chiuso
Carezza, Obereggen, Collepietra, Nova Levante, Nova Ponente
Trekking di cinque giorni - Sentiero delle Perle
Distanza 86,1 km
Durata 28 h 32 min
Salita 3.606 m
Discesa 3.606 m
Stato
chiuso
Carezza, Collepietra
Trekking di cinque giorni sul sentiero delle Perle - 1. tappa
Distanza 16,1 km
Durata 5 h 45 min
Salita 1.370 m
Discesa 653 m
Stato
chiuso
Collepietra, Nova Ponente
Trekking di cinque giorni sul sentiero delle Perle - 5. tappa
Distanza 18,9 km
Durata 5 h 22 min
Salita 495 m
Discesa 1.535 m
Stato
chiuso
Carezza, Nova Levante, Nova Ponente
Trekking di cinque giorni sul sentiero delle Perle - 3. tappa
Distanza 13,6 km
Durata 3 h 54 min
Salita 404 m
Discesa 610 m
Stato
chiuso
Mountain Pass
1 tessera- 17 impianti di risalita - 3 montagne

Utilizza 17 impianti di risalita nel cuore delle Dolomiti-Patrimonio Mondiale UNESCO sul CatinaccioLatemar e sullo Sciliar durante 3 giorni o 5 giorni a scelta all’interno di 7 dal primo giorno d’utilizzo.

Maggiori informazioni